Auguri 2016 Chân Không

Sister Chân Không augura un 2016 di pace, gioia e ottima salute

Plum Village  13 Martineau
33580 Dieulivol 
  France
December 2015

Cari amici,
sono trascorsi 63 anni da quando avevo 14 anni, ma il mio cuore ancora si riscalda quando sento che posso fare qualcosa – per quanto poco – per alleviare la sofferenza dei bambini che non hanno cibo sufficiente.
Ricordo quella prima volta quando andai da sola nel poverissimo quartiere dietro il Teatro Quoc Thanh a Saigon, e iniziai a parlare alla gente che abitava nel vecchio cimitero francese, dove ciascuno faceva di ogni tomba il pavimento di cemento della propria “casa”.  
Era il 1952, e avevo 14 anni.
Vedevo tetti fatti di brandelli di nylon, naturalmente ci pioveva dentro.
Sentii bambini piangere e urlare, e i genitori gridare per calmarli mentre “il tetto” della loro casa gocciolava!
Trasportai all’ospedale una persona gravemente ammalata sulla mia motoretta ( una piccola motoretta da adolescente), portai alcuni al mercato all’ingrosso per acquistare le attrezzature necessarie così che ognuno potesse fare il venditore ambulante di gelati o dolciumi, e “prestai” loro un po’ di soldi per iniziare l’attività.
A casa cercai di convincere la mia sorella più piccola e una mia compagna di scuola a venire con me per bussare alla porta dei nostri vicini e chiedere loro di mettere da parte ogni giorno una manciata di riso non cotto per darlo ai miei amici, i bambini affamati del quartiere povero di Quoc Thanh.
Alla fine della settimana noi facevamo il giro delle case per raccogliere il riso. Riunimmo le nostre borsette piene di riso in alcune borse più grandi, da 15 kg., e le consegnammo alle famiglie povere che accettarono di mandare a scuola i loro bambini (li aiutai ad iscriverli).
Ogni tantoimg27[1], soprattutto in occasioni speciali come il Vesak (il compleanno del Buddha), adoperavo i miei soldini per invitare una dozzina di ragazzini “lucidatori di scarpe” a mangiare spaghetti insieme alla mia sorellina Thanh in un ristorante sulla via Lacaze (oggi nota come via Nguyen Tri Phuong).
Noi eravamo le loro nuove “sorelle”, e ci dettero due buffi soprannomi : Chi Tu e Chi Muoi.
Com’erano dolci quelle serate passate a mangiare noodles in quel ristorante!E’ certo che anche i ragazzini “lucidatori di scarpe” non le dimenticheranno mai.
Nel corso degli ultimi 15 anni il nostro programma “Comprensione e Amore “ in Vietnam ha offerto un pranzo buono e sano a più di 9.000 bambini nelle province di Quang Tri, Thura Thien, Khanh Hoà, Binh Thuan, Lam Dong, Dong hai, e Dong Thap.
 Quest’unico semplice sano pasto ogni giorno li aiuta a riempire le loro pance vuote così che riescono a fermarsi a scuola anche per le lezioni del pomeriggio.
E’ grazie a voi, carissimi amici, in Francia, Germania, Italia, Olanda, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti, che iusciamo a fare tutto ciò.
Grazie a voi siamo riusciti, non soltanto ad offrire il pranzo a questi bambini affamati, ma anche a formare 250 insegnanti di scuola materna, che sono stati riconosciuti dal Ministero della Pubblica Istruzione.img34[1]
Sempre grazie a voi, in queste stesse province, abbiamo potuto aiutare mille persone bisognose di assistenza, sia membri anziani della comunità poveri e isolati, che persone disabili.
Abbiamo anche potuto offrire più di 600 borse di studio a bambini che dopo la scuola materna si sono iscritti alla scuola elementare, e poi al liceo e al college.

Anche se non si conta il numero di famiglie gravemente bisognose, noi facciamo di tutto per offrire doni ai più poveri quattro volte l’anno : in occasione del TET (Capodanno lunare vietnamita) del Vesak (compleanno del Buddha), della Cerimonia Paravana (fine del ritiro invernale delle piogge), e della Luna Piena img37[1]del Raccolto Autunnale.
Offriamo questo sostegno alle province di Huang Tri, Thura Thien, Khan Hoà, Binh Thuan, Lam Dong, Dong Nai, Dong Thap,Moc Hoa, Ben Tre, Tuy Hoa, Quang Ngai, Quang nam e Quang Ninh.
Cerchiamo di offrire in dono a ciascuna famiglia un sacco di 20 kg di riso, noodles, olio, e 200.000 VN dong = 10 dollari USA.
Come parte del dono offriamo loro anche un cartoncino in cui ricordiamo loro di cercare di ascoltare più profondamente così da comprendere e amare meglio i loro cari. Questo è il minimo che cerchiamo di fare come segno della nostra cura e attenzione.
E’ grazie al vostro amorevole sostegno che siamo riusciti a realizzare tutti questi piccoli miracoli. 

img40[1]Contemporaneamente, il Programma “Comprensione e Amore” ha anche completato alcuni progetti per aiutare la gente ad aiutare se stessi.Per esempio, abbiamo fornito le risorse necessarie per scavare 417 pozzi. Questi pozzi profondi contribuiscono ogni anno ad irrigare le colture durante i 6-8 mesi di siccità, assicurando così un reddito agli abitanti di queste zone.
Abbiamo anche aiutato a costruire 17 ponti.
Alcuni di questi ponti collegano quattro o cinque villaggi ad una strada che conduce al più vicino grande mercato, permettendo così ai contadini poveri di portare i loro prodotti per venderli al mercato a un buon prezzo. Altri ponti img43[1]sono più piccoli e servono ad attraversare dei canali.
Un semplice ponte può aiutare i bambini a continuare ad andare a scuola anche quando piove, senza essere travolti dalle piogge alluvionali. In questo tipo di progetti invitiamo i genitori dei bambini a dare il loro contributo sotto forma di lavoro o di materiali, e offriamo ciò che manca per costruire i ponti in totale sicurezza.
Abbiamo anche aiutato a costruire più di 200 case per famiglie molto povere con molti bambini e nessun rifugio nella stagione delle piogge.
Siamo riusciti a realizzare queste umili opere grazie a tutti voi che dai quattro angoli della terra avete generosamente offerto aiuto.
img47[1]img50[1]img53[1]img62[1]
Alcuni di voi ha nno inviato donazioni direttamente a Plum Village; altri si sono riuniti come gruppo nel proprio paese – come il Fondo Maitreya in Germania, Leven in Aandacht in Olanda, Essere Pace in Italia, la Fondazione Thich Nhat Hanh in Gran Bretagna, e la Fondazione Ananda in Spagna. Ancora altri si sono riuniti come Sangha e dato il loro contributo direttamente alla Fondazione Thich Nhat Hanh negli Stati Uniti. Siamo particolarmente grati ai donatori, come il nostro Anathapindika John Hussman, che hanno contribuito ogni anno generosamente a realizzare il programma Comprensione e Amore, in tempi di urgente bisogno di aiuto.
img65[1]
Alla fine di questo anno desideriamo porgere a tutti voi la nostra profonda gratitudine per la vostra meravigliosa presenza, e per l’aiuto generoso nel venire in soccorso di coloro che sono bisognosi in Vietnam.Che l’energia della Compassione del Bodhisattva Avalokiteswara possa irradiare luce, pace, gioia e buona salute per tutti voi, le vostre famiglie e i vostri cari durante queste feste di fine anno, ed oltre.
Che il 2016 sia un anno di pace, gioia, ottima salute! 

Con gratitudine e amore,
Sư cô Chân Không
(traduzione di Adriana Rocco)