Il progetto Vietnam

                                                   Il Progetto Vietnam

                            La rappresentanza del Maitreya Fonds, di Essere Pace e di altre associazioni in Vietnam per l’aggiornamento                                                                                                                                     dei progetti in corso e di nuove iniziative in programma

La pratica del Buddhismo impegnato

IMG_2418_bisL’Associazione Essere Pace ha tra le proprie importanti finalità quella di sostenere e promuovere attività che siano di beneficio alla difficile situazione del Vietnam. Questo compito è per noi una fonte di pratica e un piccolo contributo per esprimere la nostra profonda  gratitudine per il nostro Maestro, Thich Nhat Hanh, che ci  indica il sentiero della pace e del vero amore nelle nostre vite quotidiane.
Il Vietnam, benché in via di sviluppo, è un paese molto povero, caratterizzato da forti squilibri e con un reddito pro capite reale molto inferiore a quello italiano. In molte aree rurali del paese le condizioni di vita, che ancora risentono delle conseguenze della guerra, sono estremamente precarie per la fame, la povertà e le calamità naturali. Una buona parte della popolazione è molto giovane, eppure il futuro di molti bambini e giovani è seriamente compromesso dalla mancanza di strutture scolastiche e sociali. In Vietnam ci sono giovani studenti che grazie al nostro contributo possono ottenere un’istruzione di base. Ci sono insegnanti a cui possiamo garantire uno stipendio decoroso. Ci sono anche anziani e portatori di handicap che con il nostro sostegno possiamo aiutare a sorridere. Tutto questo con un piccolo impegno da parte di ciascuno di noi. Questa attività a favore delle persone disagiate in Vietnam, e in particolare dei bambini, viene svolta dall’Associazione Essere Pace sin dalla sua nascita. Dal 2010, per assolvere ancor meglio a questa sua finalità, abbiamo iniziato una collaborazione con la Fondazione tedesca Maitreya (una fondazione senza scopo di lucro che ha come base la pratica della consapevolezza insegnata da Thich Nhat Hanh) con la quale concordiamo i progetti da sostenere secondo le necessità.

 

“Il regalo più prezioso che possiamo fare a qualcuno
è la nostra attenzione.“

A Plum Village facciamo del nostro meglio per non lasciarci intrappolare nel nostro IMG_0794-bispiccolo mondo ristretto. Certo ci prendiamo cura dei bisogni quotidiani della comunità, impegnandoci in meditazioni del lavoro, ospitando ritiri, facendo molte altre attività, ma restiamo in contatto anche con la sofferenza dei bambini in ogni parte del mondo e questa connessione ci aiuta a rimanere sani. Plum Village infatti dà sostegno finanziario a scuole, in Vietnam, nelle quali i bambini imparano a leggere e a scrivere e ricevono un pasto che comprende un bicchiere di latte di soia, perché molti di quei bambini vengono da famiglie povere e soffrono di carenze proteiche. Un giorno guardavo una foto di un gruppo di bambini del villaggio di Ha Trung, il paese in cui era nata e cresciuta mia madre; osservando in profondità e consapevolezza i visi delle bambine del villaggio ho visto ognuna di loro come se fosse stata mia madre. Ecco mia madre era esattamente come loro, si nutriva dello stesso cibo, era abituata allo stesso clima. Una bambina di quel villaggio che non riceva ogni giorno un bicchiere di latte di soia può, una volta cresciuta, dare alla luce un bambino sottonutrito. Io crescendo non ho ricevuto abbastanza proteine, altrimenti sarei stato più alto di come sono. Dunque se volete prendervi cura di me, dovete prendervi cura della bambina nella foto: dovete assicurarvi che ogni bambino del villaggio abbia un bicchiere di latte di soia a pranzo.” [Thich Nhat Hanh]

                                         

Ecco le immagini di alcuni asili visitati dalla delegazione
(clicca sulle foto per ingrandirle)

IMG_2517-bisIMG_0718-bisIMG_2013-bisIMG_0837-bis